Dell Mini in Italiano Discussioni sul Dell Mini in Italiano

Closed Thread
 
Thread Tools Display Modes
  (#1) Old
Katte Katte is offline
Member
 
Posts: 40
Join Date: Nov 2008
Default [GUIDA] Installare MacOSX sul DellMini9 - 04-29-2009, 09:24 AM

Inauguro la sezione Italiana traducendo parte della guida per l'installazione del sistema operativo MacOSX sul Dell Mini9.

La procedura non è troppo complessa, comunque mi sento di consigliarla a coloro che abbiano abbastanza dimestichezza nell'installare altri Sistemi Operativi (windows e linux ad esempio) per due motivi:
-Avete già le basi riguardanti le partizioni, consocenze del boot e simili
-in caso la procedura non andasse a buon fine, potrete rimettere Windows o Linux senza problemi

PRIMA DI INIZIARE: Nel caso aveste disabilitato il Wi-fi o il Bluetooth in Windows/Linux per vari motivi (non avete il Wi-fi in casa, il bluetooth non vi serve oppure per risparmiare batteria del Mini9) ricordatevi di ABILITARLI prima dell'inizio della procedura. Questo serve ad evitare problemi successivi, vale a dire che OSX non riconosca le suddette schede.

MATERIALE NECESSARIO:
Hardware
- Un pc Windows
- Dell Mini 9 con Disco SSD da almeno 8Gb
- Una chiavetta da almeno 64Mb che chiameremo nella guida USB-BOOT
- Una chiavetta da almeno 8Gb che chiameremo nella guida USB-MACOSX
Software
- Sistema Operativo MacOSX versione da 10.5.0 a 10.5.5 (la 10.5.6 non ci sta in fase di installazione sul SSD da 8 Gb, ma è possibile aggiornarlo successivamente senza problemi)
- DellMiniBoot123v8.01 (per preparare la chiavetta USB-BOOT)
- Syslinux3.63 (per preparare la chiavetta USB-BOOT)
- DellEFI 1.1 (programma con driver per abilitare Wi-fi, audi, ethernet ecc dopo l'installazione)
- TransMac 8.3 (per preparare la chiavetta USB-MACOSX)
- Monolingual (per rimuovere le lingue estere da OSX)
- Aggiornamento OSX fino a 10.5.5
- Aggiornamento OSX da 10.5.5 a 10.5.6

PARTE 1:PREPARARE LA CHIAVETTA USB-BOOT (SU PC WINDOWS)
1) Estrarre gli archivi precedentemente scaricati, cioè DellMiniBoot123v8.01 e Syslinux3.63.
2) DellMiniBoot123v8.01 si presenterà come una classica iso, montarla sul computer con uno dei tanti programmi (UltraISO, PowerISO, Alcohol52% o simili, ce ne sono una marea)
3) Copiare tutto il contenuto della ISO nella chiavetta da 64Mb (ATTENZIONE a non copiare DIRETTAMENTE la ISO ma il suo contenuto!)
4) Aprire Risorse del Computer e segnarsi la lettera della chiavetta USB (D: o F: ecc)
5) Posizionare la cartella Syslinux3.63 estratta sotto C: (per comodità dei passaggi successivi).
6) Aprire il Prompt dei comandi di Windows andando in START, poi Esegui, digitare "cmd" senza virgolette e dare invio
7) Digitare quindi i comandi seguenti dando Invio dopo ognuno di essi:
Code:
cd C:\syslinux-3.63\win32
Code:
syslinux.exe -ma X:
Dove X è la lettera vista al punto 4
8) Sembra che non faccia nulla, dato che restituisce dopo pochi secondi il comando superiore tale e quale, ma invece ha reso la nostra chiavetta USB bootabile
9) la chiavetta USB-BOOT è pronta!

PARTE 2:PREPARARE LA CHIAVETTA USB-MACOSX (SU PC WINDOWS)
10) Installare sul pc Windows il programma TransMac8.3 precedentemente scaricato. Essendo un software a pagamento, è limitato a 15 giorni di funzionamento prima di chiedere l'attivazione. Comunque, la versione di prova è sufficiente a compiere il suo lavoro per i nostri scopi.
11) Inserire nel Pc la chiavetta USB da almeno 8Gb
12) Aprire TransMac e verificare che nella parte sinistra sia presente la nostra chiavetta USB da 8gb
13) Se possediamo un'immagine di MACOSX 10.5 con estension ".dmg" del disco (creata su un MAC direttamente) probabilmente essa sarà compressa. Per questo bisognerà andare in FILE-->Open disk image e selezionarla. Fatto questo sarà comparsa nella colonna di sinistra del programma.
14) Cliccarci sopra con il tasto destro e selezionare "Expand disk image" scegliendo dove metterla sul pc (a piacere) ma non sulla chiavetta USB. Verrà quindi creata un'altra immagine .dmg ma questa volta non compressa. (Dai 10 ai 15 minuti sul mio pc)
15) Ora è possibile preparare la chiavetta USB con tutti i file di installazione di MACOSX: sempre in TransMac cliccate sulla chiavetta Usb da 8Gb con il tasto destro e scegliete "Format Disk" e poi "Format with Disk Image". Vi chiederà quale immagine usare, voi sceliete quella creata al punto 14, cioè quella NON compressa (ci vorranno circa 25 minuti)
16) la chiavetta USB-MACOSX è pronta!

A questo punto abbiamo tutto l'occorrente per installare OSX sul Mini9.

PARTE 3:INSTALLAZIONE VERA E PROPRIA
17) A mini9 spento, inserire la USB-BOOT in una delle 2 porte USB a sinistra e la USB-MACOSX nella porta a destra. Questo serve per facilitare il Mini9 che non conosce uale delle due sia di boot e quale invece no
18) Accendere il Mini9 e al logo Bios "Dell", premere 0 (zero) per selezionare da dove fare il boot e selezionare "usb storage"
19) Partirà il boot da USB-BOOT con una serie di puntini, ne farà due righe e mezza e poi presenterà un prompt chiedendo nuovamente da dove fare il boot
20) Premere a questo punto "Esc" sulla tastiera, mostrerà un prompt diverso e inserire "81" dando Invio
21) Mostrerà nuovamente il prompt iniziale con la scritta "MAC OS X INSTALL DVD", dare invio e partirà l'installazione. Se così non fosse, il problema risiede nella chiavetta USB da 8Gb. La prima che ho utilizzato personalmente non mi ha funzionato (marca scarsa EMTEC) mentre la seconda invece si (marca rinomata TRASCEND). Quindi il consiglio è di provare altre marche , nonstante ogni volta siano circa 25 minuti di preparazione della chiavetta (vedi punto 15).
22) Selezionare la lingua in cui si vuole installare OSX e cliccare sulla freccia blu
23) Andare in alto su "Utility" e poi su "Utility disco"
24) Cliccare su "7.2Gb STEC PATA 8GB"
25) Scegliere il tab "Inizializza", in Formato volume mettere "MS-DOS FAT" e in nome quell che volete (OSX per comodità). Cliccate su inizializza e lasciatelo fare fino a quando finisce, chiudere quindi l'utility disco (NOTA: la formattazione in FAT è un trucco poichè se a questo punto lo formattate subito in MAC OS ESTESO avrete meno spazio libero e l'installazione non ci starà)
26) Tornare alla schermata precedente (benvenuto) e scegliere continua, accettare la licenza e scegliere la partizione appena creata con il nome precedentemente inserito. A questo punto cliccando su continua il programma avverirà che la formattazione in FAT non va bene e ci obbligherà a sceglierne un altra, scegliamo MAC OS ESTESO.
27) Nella schermata successiva in basso a sinistra scelgliere "opzioni" (o qualcosa di simile, dovrei rifare tutta l'installazione per verificare il nome del pulsante) e deselezionare tutto quello che si trova (driver per le stampanti, X11 ecc ecc). In questo modo verrà mostrato che rimangono disponibili sul SSD 13.3Mb di spazio, quindi l'installazione ci sta
28) Dare il via all'installazione vera e propria. Ci metterà circa 30 minuti ad installare tutto, e l'ultimo minuto sarà abbastanza più lungo degli altri, non c'è da preoccuparsi, il mini9 non si è bloccato
29) Verrà mostrata quindi una schermata con scritto "INSTALLAZIONE FALLITA". Non c'è da preoccuparsi, la cosa è normale e pure giusta, infatti il SIstema Operativo è stato copiato e "quasi" funzionante. Chiudere il programma di installazione ed aspettare pazientemente che il sistema si riavvii.

PARTE 4:SETTAGGIO, SNELLIMENTO E AGGIORNAMENTO
30) Ci siamo quasi. Estrarre dal Mini9 la chiavetta USB-MACOSX lasciando però dentro quella MAC-BOOT e al riavvio del Mini9 premere di nuovo 0 (zero) e scegliere "usb storage". Partiranno di nuovo i puntini
31) Premere "ESC", digitare 81 e dare Invio. Stavolta non verrà scritto "MAC OS X INSTALL DVD" bensì "OSX". NON dare subito Invio, scrivere invece "-x" senza virgolette e poi dare Invio ( i caratteri speciali della tastiera sono per il momento sbagliati, quindi il - (meno) si trova sul tasto del punto di domanda se non sbaglio)
32) Partirà il sistema operativo con tutta la trafila di registrazione, inserire tutti i vostri dati a piacimento e quando si ha finito ci si ritroverà sul desktop.
33) Riavviare il Mini9 subito dato che il precedente comando "-x" vi ha fatto entrare in OSX in modalità sicura, risolvendo un bug che creava un loop in fase di registrazione, cioè venivano mostrate sempre le stesse pagine all'infinito.
34) Scegliere per l'ennesima volta 0 al Boot, "usb storage", serie di puntini, "Esc", "81" e stavolta avviare subito dando Invio SENZA il comando "-x"
35) Installare il software Monolingual scaricato in precedenza copiandolo nella cartella applicazioni e farlo partire.
36) Nella prima scheda selezionare TUTTE le lingue ad esclusione di ITALIANO e INGLESE (solo il primo senza stato) e dare l'ok per la rimozione (verrà chiesta la password scelta in fase di registrazione dato che si tratta di file di sistema). Verranno liberati circa 700Mb
37) Nella terza scheda selezionare TUTTE le architetture ad esclusione di quella INTEL e dare ok per rimuoverle (password da inserire sempre per file di sistema). Altro spazio guadagnato
38) Aprire il Finder (prima icona a sinsitra della barra), andare su OSX a sinistra, poi "Sistema", poi "libreria", poi "Speech", poi "Voices" ed eliminare tutte le cartelle contenute AD ESCLUSIONE di quella "Fred.SpeechVoice".
39) Adesso dovrebbe essere possibile installare l'Aggiornamento Combo fino a 10.5.5 (da una chiavetta Usb dato che occupa 600 mega solo lui). Cliccare su di esso per eseguirlo e aspettare che finisca chiedendo di riavviare il pc. Quindi riavviare e attendere dato che ci metterà un pò. (se lo spazio non bastasse, io ad esempio ho eliminato Ichat e Imail che occupano abbastanza)
40) Avviare nuovamente il Mini9 sempre con la USB-BOOt inserita, 0, "usb storage", serie di puntini, "Esc", "81" Invio.
41) Ripetere la procedura vista ai punti 36 e 37 per snellire nuovamente il sistema con Monolingual.
42) installare l'update da 10.5.5 a 10.5.6 sempre da una penna Usb per non avere problemi di spazio. Riavviare e attendere dato che ci metterà un pò.
43) Avviare nuovamente il Mini9 sempre con la USB-BOOt inserita, 0, "usb storage", serie di puntini, "Esc", "81" Invio.

PARTE 5:FASE CONCLUSIVA, INSTALLAZIONE DI "DELLEFI1.1"
A questo punto siamo agli sgoccioli di tutto il processo. Manca solo l'installazione di "DellEFI1.1", ovvero una serie di script e simili con vari scopi, tra cui:
- fix per il bluetooth in caso di problemi
- Installazione driver Video, audio, Lettore schede, ethernete altri
- installazione Bootloader
Tra questi il più significativo è l'ultimo, cioè il bootloader. Questo serve per avviare OSX sul Mini9 direttamente da SSD interno, senza l'appoggio della chiavetta USB-BOOT e relativa trafila "0, "usb storage", serie di puntini, "Esc", "81" Invio"
44) Eseguire l'utility DellEFI1.1 lasciando le impostazioni di base senza toccare nulla (per comodità e sicurezza, gli esperti possono pure smanettare)
45) Riavviare il Mini9 rimuovendo (finalmente!) la USB-BOOT.
46) GODETEVI L'ULTIMA VERSIONE DI OSX 10.5.6 CON TUTTO FUNZIONANTE ^^

NOTE
Le procedure per installare OSX sul Mini9 sono molte, ad esempio possedendo un lettore DVD USB non c'è bisogno di creare entrambe le chiavette USB. Io personalmente non ne ho uno a disposizione, quindi riesco solo a darvi qualche sporadica informazione su come procedere non avendo provato di persona:
- Masterizzare su un cd normale la ISO contenuta in DellMiniBoot123v8.01
- avviare il Mini9 con il sopracitato cd e al boot premere 0 (zero), quindi CD\DVD drive e attendere
- estrarre il cd ed inserire quello di installazione di OSX e scegliere "9f" al posto di "81" presente in questa guida.
Il resto della procedura dovrebbe essere identico.

Guida scritta da Katte

Last edited by Katte; 08-25-2009 at 07:47 AM.
Closed Thread

« Previous Thread | Next Thread »
Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump

Copyright © 2008-2016 MyDellMini.com.